Siena Parcheggi
 
newsletter 
 

Permesso sostitutivo della sosta in ZTL

Permesso sostitutivo della sosta in ZTL
Permesso sostitutivo della sosta in ZTL

 

Il Permesso Sostitutivo della sosta in ZTL, è voluto dal Comune di Siena per i residenti del centro storico che incontrano difficoltà a parcheggiare l’auto nella propria zona. I residenti in ZTL hanno così la possibilità, di parcheggiare la propria auto (senza costi aggiuntivi), nei parcheggi: “Il Campo”, “San Francesco”, “Santa  Caterina” e “Il Duomo”, oltre a poter parcheggiare nelle Areee a Rilevanza Urbanistica (ARU) abbinata al proprio settore della ZTL.

Ognuno dei quattro parcheggi avrà un numero di posti riservato ai residenti Ztl e sarà abbinato a precise zone dell’area a traffico limitato del centro storico.

Coloro che troveranno difficoltà a parcheggiare nella propria zona potranno, in alternativa, accedere alle strutture di Siena Parcheggi con le seguenti modalità: 30 posti al Parcheggio Il Campo per i residenti nei settori 2 (Romana) e 3 (Tufi); 30 posti al Parcheggio San Francesco (esclusivamente al Piano 1S) per i residenti nei settori 1 (Ovile) e 6 (Camollia); 40 posti al Parcheggio Santa Caterina per i residenti nel settore 4 (Fontebranda); 10 posti al Parcheggio Il Duomo (esclusivamente all’INGRESSO B del parcheggio, al Piano 1S) per i residenti nel settore 5 (San Marco).

Il Permesso, oltre ad essere di dimensioni ridotte, si utilizza come una card essendo dotato della tecnologia contactless (come la Sostapay).

Quindi, nel limite dei posti riservati a questi permessi, per entrare ed uscire dai parcheggi sarà sufficiente prendere il permesso dal cruscotto della propria auto e avvicinarlo alle colonnine di ingresso e di uscita. Se la sbarra non si alza, significa che tutti i posti riservati di quel parcheggio sono stati già occupati, per cui per non pagare la sosta, è necessario prendere il biglietto e transitare per uscire dal parcheggi entro 15 minuti, altrimenti si dovrà pagare la sosta a tariffa intera.

Il permesso abilita alla sosta nella sola struttura abbinata al settore ZTL di riferimento e non sarà possibile sostare nel parcheggio in struttura con più veicoli contemporaneamente. Allo stesso modo non sarà possibile parcheggiare un’auto nel parcheggio in struttura e mettere il permesso sulla seconda auto per entrare o sostare in Ztl.

Il permesso deve essere sempre esposto ben visibile sul cruscotto dell’auto in sosta così da consentire alla Polizia Municipale e agli ausiliari di effettuare i normali controlli di corretto utilizzo.

Nella sezione riservata alla Ztl del sito e direttamente da questa pagina è disponibile il video tutorial che mostra nel dettaglio tutte le modalità di utilizzo.

 

VAI AL VIDEO TUTORIAL

E' inoltre disponibile sugli store della rete (per Apple e Android) un aggiornamento dell’applicazione “SìPark” che fornirà, in tempo reale sul proprio smrtphone, il numero di posti disponibili per la sosta alternativa alla Ztl nei quattro parcheggi. 

Pagine correlate


UNI EN ISO 9001:2015

L’Organizzazione della Siena Parcheggi ha un sistema di Gestione per la Qualità Certificato da
Kiwa Cermet Italia S.p.A. secondo la norma UNI EN ISO 9001:2015 per la
"progettazione e fornitura di servizi per la mobilità e la sosta" REG. N. 3140 – A Settore: E A 31, 35