Siena Parcheggi
 
newsletter 
 

Via ai pagamenti on line per la sosta in Ztl

Via ai pagamenti on line per la sosta in Ztl
I vecchi bollini cartacei diventano digitali e si pagano dal sito www.sienaparcheggi.com
Presentato il nuovo sito in inglese di Siena Parcheggi dedicato ai turisti
Via ai pagamenti on line per la sosta in Ztl

 

Da lunedì 8 giugno i bollini residenti per la sosta Ztl (riferiti al mese di luglio) si possono acquistare on line da casa  senza più bisogno di recarsi agli sportelli. I vecchi adesivi che si applicavano mensilmente sul permesso sono stati sostituiti dai nuovi “bollini digitali” che semplificano le procedure.

Grazie, infatti, ai nuovi permessi per i residenti, dotati di QR Code univoco,  la Polizia Municipale può verificare direttamente con una specifica applicazione dello smartphone, lo stato dei pagamenti riferiti al veicolo che sta sostando in Ztl.

“E’ una piccola ma significativa innovazione – dice il vice sindaco di Siena Fulvio Mancuso – che ci consente di semplificare pratiche e procedure a carico dei cittadini. E’ il progetto di smart city che va avanti e che riscuote consensi. Non per niente il Corriere della Sera, nelle sue pagine dedicate all’innovazione ci mette fra le dieci città italiane all’avanguardia”.

Il QR Code (abbreviazione di Quick Response Code) è un codice, criptato, diverso per ogni permesso. Consente al vigile di consultare, in pochi secondi, la scheda – utente ad esso abbinata dal database dei residenti che usufruiscono della sosta in Ztl.

Il vigile urbano punta la telecamera del suo smartphone verso il QR code del permesso sistemato sul cruscotto dell’auto e sul suo display compaiono le informazioni necessarie per sapere se i pagamenti sono regolari e se la targa dei veicolo è autorizzata.

Gli utenti possono quindi fare tutto da casa, dall’ufficio o in mobilità con Pc, tablet o smartphone, collegandosi al sito www.sienaparcheggi.com. È sufficiente avere accesso ad una qualsiasi connessione Internet e possedere una carta di credito oppure una carta prepagata abilitata agli acquisti sul web.

“Spero che il nuovo sistema sia ben accolto dai cittadini – dice Stefano Maggi, assessore al traffico del Comune di Siena - . Adesso gli utenti, se vogliono, possono fare tutto senza bisogno di perdere tempo per recarsi presso uffici o sportelli. Non ci sarà poi più bisogno di applicare i bollini al nuovo permesso che abbiamo anche ridotto di dimensioni per renderlo più pratico”.

“Ovviamente - precisa Maggi - il nuovo sistema è un’opzione in più, non penalizza chi vuole continuare a rivolgersi ad un operatore tradizionale”.

Per agevolare gli utenti che preferiscono pagare in contanti o con bancomat, Siena Parcheggi mantiene lo sportello presso il comando della Polizia Municipale in  via F. Tozzi 3.  In questa prima fase e fino a venerdì 7 agosto, lo sportello di via Tozzi sarà affiancato anche da altri due sportelli situati presso i parcheggi “Il Campo”, in via Sant’Agata (galleria) e “Stadio Fortezza” nei locali adiacenti al totem per ricariche e pagamenti presso i giardini della Lizza.

“Cerchiamo in ogni modo  - dice il presidente di Siena Parcheggi Roberto Paolini – di agevolare i cittadini in questa prima fase che, come accade in questi casi, è sempre complicata. Il nostro personale agli sportelli è a disposizione sia per ricevere i pagamenti nei modi tradizionali, sia per fornire assistenza e informazioni sulla procedura on line”.

Gli sportelli sono aperti dal lunedì al venerdì, nei giorni non festivi, con i seguenti orari: Comando di Polizia Municipale in via Tozzi, orario continuato dalle ore 8.45 alle 17; Galleria Parcheggio il Campo, box parcheggio “Stadio – Fortezza”, dalle ore 8.45 alle 12.45 e dalle 14.15 alle 17.15.

Con la consegna degli ultimi bollini adesivi riferiti al mese di giugno, non saranno più attivi gli sportelli presso le banche cittadine e le farmacie comunali.

Si ricorda che i nuovi permessi annuali per la sosta sono rilasciati dalla Sezione Amministrativa della Mobilità del Comune di Siena.

 

Il nuovo sito in inglese di Siena Parcheggi dedicato ai turisti

 

Siena Parcheggi ha presentato anche la versione del nuovo sito Internet in lingua inglese. Non si tratta di una semplice riproposizione del sito in italiano ma di una versione riaggregata e selezionata dei contenuti utili al potenziale visitatore straniero che necessita dei servizi per la sosta all’interno della città.

Il nuovo sito in inglese punta a valorizzare le offerte che Comune di Siena e Siena Parcheggi riservano ai turisti che pernottano a Siena.

“Abbiamo scelto di riprogettare interamente l'interfaccia del sito internet per non presentare una mera traduzione in inglese dei contenuti – dice Alessandro Francesconi, vice presidente di Siena Parcheggi –  ma uno strumento importante per permettere un approdo consapevole alla città. Abbiamo posto in evidenza le informazioni utili per il turista,  le agevolazioni per gli autobus,  i parcheggi meno conosciuti,  come quello della stazione,  che permettono un accesso al centro veloce e al tempo stesso economico.

 “Con la tariffa di soli 2 euro al giorno per la sosta e i collegamenti costanti con il centro storico garantiti dal trasporto pubblico e dalla risalita meccanizzata – conclude Francesconi - lasciare l’auto alla Stazione è sicuramente la soluzione più comoda, rapida e meno dispendiosa per visitare Siena. Nostro obiettivo è valorizzare quel parcheggio anche per l’uso da parte dei cittadini. Il mercoledì mattina, ad esempio, e fino alle 15, è addirittura gratuito proprio per agevolare che vuole recarsi al mercato settimanale delle merci”.