Siena Parcheggi
 
newsletter 
 

SiPark

SiPark
SìPark è la App per smartphone e tablet che ti tiene aggiornato sul livello di occupazione dei parcheggi in struttura e che adesso ti consente anche di ricaricare la Sostapay e pagare la sosta nei parcheggi su strada senza utilizzare i parcometri
SiPark

Con il sistema di gestione integrata dei parcheggi, sistema di controllo centralizzato, sistemi tecnologici installati nei parcheggi, sistemi di attracco bus turistici, il sistema di indirizzamento ai Parcheggi via RDS e i pannelli a messaggistica variabile (VMS), Siena Parcheggi si mantiene su un alto standard tecnologico per offrire ai propri utenti servizi qualificati. L'elevato livello di integrazione dei sistemi tecnologici consente di poter utilizzare i dati anche per veicolare le informazioni agli utenti in tempo reale con un sistema multicanale.

Attraverso la App "SìPark" scaricabile da questa pagina, oppure dagli Store per Apple ed Android, si può sapere il livello di occupazione dei parcheggi in struttura. 

Informazioni in tempo reale sullo stato di libero/completo dei parcheggi si possono avere anche dal display delle autoradio dotate di sistema RDS, sulla frequenza di Antenna Radio esse FM 91.25 - FM 93.20 - FM 93.50 - FM 99.10
Pannelli a messaggio variabile, sullo stato dei parcheggi collocati sulle principali direttrici di arrivo nella città, completano l'offerta informativa per gli utenti.

Con il nuovo aggiornamento appena rilasciato si arricchisce di nuove funzionalità. Non si limiterà più ad indicare il numero di posti liberi nei parcheggi in struttura ma permetterà agli utenti anche di ricaricare la propria Sostapay e di attivare la sosta nei parcheggi su strada senza più doversi recare ai parcometri.

Sostapay, fino ad oggi, poteva essere ricaricata solo presso le casse automatiche dei parcheggi in struttura, mentre per i parcheggi su strada non era possibile prolungare la sosta senza recarsi fisicamente al parcometro per fare un nuovo scontrino e collocarlo sul proprio mezzo.

Adesso sarà sufficiente collegarsi alla app, impostare il numero di ore in più che si vuole sostare ed effettuare il pagamento on line da remoto.

Anche per l’attivazione della sosta non è più necessario recarsi al parcometro e poi sistemare lo scontrino sul proprio veicolo. La app consentirà di pagare il posto auto occupato attraverso un sistema di geolocalizzazione, che consente all’utente di rilevare la tariffa oppure inserendo l’indirizzo del parcheggio dove si trova la nostra auto, senza alcun scontrino da esibire sul veicolo in sosta.

La Polizia Municipale potrà controllare che l’auto è in regola attraverso un’altra funzionalità, dedicata agli operatori, che permetterà di verificare se a quel numero di targa è associato un pagamento e per quante ore, in quel determinato parcheggio.

La nuova funzionalità di Sipark non andrà a sostituire i parcometri che resteranno a disposizione degli utenti ma li affiancherà consentendo una nuova modalità di attivazione, prolungamento della sosta e pagamento.

La nuova app consente di effettuare i pagamenti o prelevando direttamente l’importo necessario dalla propria Sostapay oppure utilizzando una carta di credito o una Paypall.

L’introduzione delle nuove funzionalità nell’applicazione SiPark rappresenta un ulteriore passo avanti nel programma di sviluppo tecnologico che coinvolge, il Comune di Siena, il Comando di Polizia Municipale e Siena Parcheggi.

 

IL REGOLAMENTO DI SIPARK

 

 

  

 

Pagine correlate


UNI EN ISO 9001:2015

L’Organizzazione della Siena Parcheggi ha un sistema di Gestione per la Qualità Certificato da
Kiwa Cermet Italia S.p.A. secondo la norma UNI EN ISO 9001:2015 per la
"progettazione e fornitura di servizi per la mobilità e la sosta" REG. N. 3140 – A Settore: E A 31, 35