Siena Parcheggi
 
newsletter 
 

Il Comune di Siena dimezza il costo dei parcheggi Aru

Il Comune di Siena dimezza il costo dei parcheggi Aru
“E’ un impegno che avevamo preso – dice il sindaco di Siena Bruno Valentini - per andare incontro alle esigenze delle famiglie. Riduciamo in modo significativo il costo del bollino per la sosta Aru. A fine agosto presenteremo anche il piano per la sosta notturna delle auto dei residenti Ztl nelle strutture di Siena Parcheggi”

La Giunta comunale di Siena, oggi, giovedì 4 agosto, ha approvato la delibera che dimezza il costo dei parcheggi Aru per i residenti.

 

Dal primo settembre i residenti nelle Aree di particolare Rilevanza Urbanistica (le Aru) pagheranno mensilmente 6 euro, invece di 11, per la prima macchina e 8 euro, invece di 16, per la seconda.

 

“E’ un impegno che avevamo preso – dice il sindaco di Siena Bruno Valentini - per andare incontro alle esigenze delle famiglie. Riduciamo in modo significativo il costo del bollino per la sosta Aru. A fine agosto presenteremo anche il piano per la sosta notturna delle auto dei residenti Ztl nelle strutture di Siena Parcheggi”.

 

Sono cinque le aree di sosta “Aru” a ridosso della zona a traffico limitato che protegge il centro storico: Ravacciano, Fontegiusta, Esterna Camollia, Esterna San Marco, Esterna Porta Tufi.

 

In totale, queste aree offrono 878 posti auto per i residenti nelle Aru e per le seconde auto dei residenti in Ztl, più altri 454 posti a parcometro disponibili per tutti che possono essere utilizzati gratuitamente dalle ore 20 fino alle 8 del giorno successivo e poi pagando una tariffa oraria di 1,50 per ora o frazione di ora (0,55 centesimi con Sostapay).

 

Restano invariati anche i cosiddetti “abbonamenti lavoratori”, riservati alle persone che hanno la propria sede di lavoro o effettuano lavori all'interno della Ztl e nelle Aree a particolare Rilevanza Urbanistica.

 

“Questo provvedimento – spiega l’assessore al Traffico Stefano Maggi – è il primo che scaturisce dai numerosi incontri con la cittadinanza che abbiamo portato avanti negli ultimi mesi. Un confronto per noi proficuo, spero apprezzato dai cittadini, che ci porterà ad introdurre ulteriori novità nei prossimi mesi”.